C’è a chi piace: il trompe-l’œil

C’è a chi piace: il trompe-l’œil

zfinalebybli3Per chi ama circondarsi di dolci antiche illusioni c’è anche a pittura murale per interni (o esterni) più propriamente detta “Trompe-l’œil”.

La ri-proposizione dello stile passato è un fatto antistorico. E’ però diffusa e addirittura in crescita la richiesta dell’antica maniera. Per coloro che lo richiedono viene incontro l’esperienza pittorica di Marco Tonelli che, con questo tipo di richieste e anche con quadri, disegni e decorazioni può ricreare l’atmosfera del mecenatismo di un tempo…