La città ai turisti

La città ai turisti

Massa dall'altoOgni visitatore ha bisogno di chiarezza e semplicità nella ricerca di informazioni. Egli si aspetta, inoltre, un’accoglienza gradevole: la città deve comunicare il suo bello.
Perché se in una manciata di secondi la sua mente cattura sia il senso che la direzione di ciò che deve vedere, l’ospite crea con le sue stesse mani la comodità del suo viaggio. Ecco perchè le informazioni dei paesi, città o borghi che si vogliono presentare al turista non possono lasciare spazio a dubbie interpretazioni: una particolare grafica accattivante ma semplice allo stesso temo riesce nello scopo.

Per riuscire in questo intento si utilizza prevalentemente il disegno a mano libera e la pittura. Il disegno vine poi digitalizzato e rielaborato al computer, aggiunto dei titoli/didascalie e montato nel prodotto che si desidera fornire al turista: brochure, pieghevole, cartello, mappa che sia. Filetto

Prima di tutto questo esiste però una progettazione realizzata assieme al committente, per riuscire ad individuare meglio le aspettative prefissate; così nasce ad esempio la piantina che individua prevalentemente i monumenti della città, oppure quella che predilige porre l’attenzione sulla tessitura delle strade e degli edifici del borgo  oppure ancora quella del percorso ciclistico o pedonale particolare. Ma alla fine tutto deve essere colto con molta naturalezza, quella naturalezza che solo il disegno manuale può fare.

Bagnone